il mio e-commerce non ottiene vendite cosa fare per migliorare?

Cari amici oggi andiamo a parlare su cosa dobbiamo migliorare per convertire le visite all’interno del nostro e-commerce in vendite.

Si, parlo di visite, perchè fondamentalmente un e-commerce per ottenere vendite ha bisogno di visite,più visitte ci sono, più aumenta la possibilità che ci siano ordini all’interno del tuo sito.

Quello che andiamo a vedere oggi è l’aumento in percentuale di ordini per numero di visitatori.Mediamente un e-commerce medio ottiene una vendita ogni 1000 visite. Quindi mediamente soltanto lo 0,10% dei visitatori che visita un e-commerce alla fine compra .L’obiettivo principale è quello di migliorare questo rapporto.

Come possiamo fare ad aumentare il rapporto vendite per  numero di visitatori?

La prima cosa importante è avere un sito responsive che si adatti correttamente ad ogni dispositivo.

E’ un dato reale quello che almeno il 60% delle visite avviene attraverso dispositivi mobili.Molti venditori si concentrano nella ottimizzazione del sito versione desktop e tralasciano o curano poco l’aspetto mobile del proprio sito.Prendendo per esempio questo dato un sito non ottimizzato correttamente per il mobile perde circa 600 visitatori quindi il rapporto di vendita diminuisce ulteriormente salendo di circa a 3000 visite per ottenere una sola vendita.

  • Quindi il primo aspetto importante è ottimizzare il sito per ogni dispositivo  e per tutte le risoluzioni

Un altro aspetto anch’esso molto importante sono i sistemi di pagamento dare più opportunità possibili

Paypal,skrill,Bonifico bancario,Circuiti di  carta di credito,vaglia postale,contrassegno

Non perdiamo una vendita perchè non abbiamo un metodo di pagamento adatto al cliente

  • Quindi il secondo aspetto importante è quello di dare una scelta di pagamento ampia.

Un altro aspetto molto importante è rendere il sito affidabile e dare serenità e tranquillità al nostro cliente.

Il cliente deve avere la serenità ti poter inserire i suoi dati sensibili in totale sicurezza.

La prima cosa che bisogna fare, è avere un certificato https (L’HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Laye) ovvero  è un protocollo per la comunicazione sicura attraverso una rete di computer.

Un altro aspetto che i clienti apprezzano molto è che il tuo sito sia presente in varie piattaforme come Trustpilot ,ed avere una sezione dedicata ai feedback dei clienti come se fosse all’interno di una piattaforma stile Ebay ed Amazon. Collega una pagina Facebook legata alla tua azienda dove i clienti possono dialogare con te, e cerca di aumentare il più possibile il numero di fan che ti seguono.Metti a disposizione il più possibile il modo di contattarti.

-Numero di telefono, ma evita di inserire un numero di cellulare inserisci un numero di rete fissa.Se riusciresti a mettere un numero verde sarebbe il massimo ma ha un costo abbastanza elevato sopratutto per le chiamate verso i mobili.

-contatto mail attraverso un form e dividi le varie sezioni ,esempio commerciale amministrativo tecnico in modo da dare sintomo di azienda con un diverso numero di dipendenti

-numero di cell collegato con whatsApp

-chat live ,il cliente può immediatamente contattare un operatore se vuole informazioni inerenti all’acquisto che sta per fare.

  • Quindi il terzo aspetto importante è mostrare la tua affidabilità attraverso le recensioni e attraverso diverse opportunità di contatto.

Un altro aspetto molto importante è rendere il sito il più veloce possibile,

per ottenere performance elevate affidati a servizi di hosting affidabili

Cerca di ottimizzare le fotografie dei prodotti ed eventuali codici che possano bloccare e rallentare l’esecuzione del vostro sito.

Fate molta attenzione sotto questo aspetto a javascript.

Evitate di fare sincronizzazioni, o aggiornamenti vari nei periodi di intenso traffico ma cercate sempre i momenti più propizi che di solito sono quelli notturni.

  • Quindi il quarto aspetto importante è avere un sito performante e ottimizzato

Se avete una sezione news notizie aggiornatela giornalmente fate sentire che siete presenti altrimenti è meglio eliminare la sezione news o cose simili

Un altro aspetto molto importante è ottimizzare e semplificare il più possibile il processo di ordine.Meno passaggi ci sono più probabile che l’ordine vada a buon fine.

Non obbligate i vostri clienti a registrarsi per fare l’ordine ma date la possibilità di fare il check-out ospite ovvero la possibilità di effettuare l’ordine senza registrarsi.

Curate le descrizioni nei minimi dettagli e uniformate le descrizioni tra i vari prodotti

Meglio non inserire prodotti senza descrizione .

Date più opzioni di spedizione.Stipulate più contratti con i corriere date la possibilità di scelta al vostro cliente.

Evitate di perdere l vendita per gli altri.I clienti sono fissati che un corriere e meglio dell’ altro per esperienze personali negative o positive

Mi soffermo per non rendere l’articolo pesante e di difficile comprensione, ma presto tratteremo altri aspetti ed entreremo nel vivo del marketing.

Aiutate questo blog a crescere condividendo se vi è piaciuto questo articolo ,attraverso i social network  prossima

 

Annunci

Essere bloccati da Amazon o da Ebay cosa fare?può diventare un opportunità?

Cari amici Ebay ed Amazon sono ottimi canali di vendita. Ma ci sono delle metriche da rispettare e se non li rispetti dopo vari richiami ti ritrovi ad avere il tuo account bloccato.Penso che sia capitato a molti e se ti ritrovi a leggere questo articolo è perchè ti è capitata una cosa simile.Una vera e propria soluzione non c’è, perchè si arriva al punto che nemmeno ti rispondono alle mail.L’unica soluzione valida è fargli scrivere da un buon avvocato esprimendo le proprie ragioni.Quello che dovete cercare di ottenere è avere dei colloqui diretti coi responsabili del market-place.

Questo deve farvi capire che non dovete dipendere dagli altri e cercarvi la vostra strada attraverso il vostro sito di vendita online.Trovarvi l’account bloccato per colpa di un cliente che non capisce quanto sia importante per il venditore la metrica, quindi con semplicità mette un feedback negativo o apre una controversia o una garanzia dalla a alla z.Dobbiamo smetterla di essere schiavi di questi colossi cerchiamo il nostro canale senza di loro, ed evitiamo di spendere commissioni assurde che possiamo investire in pubblicità.Facciamo un esempio pratico un buon venditore su Amazon può arrivare tranquillamente a pagare anche 6 7 8 mila euro in commissioni, e lo facciamo senza nemmeno pensarci.Ma lo stesso venditore non è disposto a spendere nemmeno la metà per pubblicità.Cambiamo la nostra mentalità, creiamo il nostro mondo il nostro business, cerchiamo di non essere schiavi delle lobby e dei colossi andiamo per la nostra strada.

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo e commenta in modo da parlarne tutti insieme.

 

lezione n.1 Identificare uno script php

Per dire al nostro server che dobbiamo scrivere in PHP come ogni tipo di linguaggio dobbiamo fargli capire ad esso che stiamo cominciando a scrivere in questo linguaggio(PHP).

Si inizia a scrivere php  inserendo questo simbolo <?php (da non considerare sempre le virgolette).

Per dire al nostro servere che lo script php è terminato usiamo ?>

In quea breve lezione abbiamo visto come si apre e si chiude uno script in PHP

 

Lezione n.2Come Visualizzare a video del testo con PHP

Se vogliamo visualizzare a video una frase qualsiasi sfruttando il php dobbiamo sfruttare una specifica funzione.

la funzione è  “echo”

adesso realizziamo un piccolo script per scrivere a video La frase ‘IO AMO LA MIA FAMIGLIA’.

<?PHP

echo ‘IO AMO LA MI FAMIGLIA’;

?>

studiamo queste 3 righe di codice.

il primo rigo “<?php” apertura script

secondo rigo “echo ‘IO AMO LA MI FAMIGLIA’;” dove con la funzione “echo” diciamo ciò che vogliamo stampare a video.

Una cosa importante che potete notare è che il testo è racchiuso tra ‘  ‘ questo è importante altrimenti il sistema potrebbe confonderlo con i comandi e mandare lo script in errore.

ogni volta che definiamo una funzione bisogna sempre terminare con il simbolo punto e virgola (;)

La terza riga di codice “?>” identifica la chiusura dello script

Manuale php .Come Visualizzare a video del testo con PHP

Se vogliamo visualizzare a video una frase qualsiasi sfruttando il php dobbiamo sfruttare una specifica funzione.

la funzione è  “echo”

adesso realizziamo un piccolo script per scrivere a video La frase ‘IO AMO LA MIA FAMIGLIA’.

<?PHP

echo ‘IO AMO LA MI FAMIGLIA’;

?>

studiamo queste 3 righe di codice.

il primo rigo “<?php” apertura script

secondo rigo “echo ‘IO AMO LA MI FAMIGLIA’;” dove con la funzione “echo” diciamo ciò che vogliamo stampare a video.

Una cosa importante che potete notare è che il testo è racchiuso tra ‘  ‘ questo è importante altrimenti il sistema potrebbe confonderlo con i comandi e mandare lo script in errore.

ogni volta che definiamo una funzione bisogna sempre terminare con il simbolo punto e virgola (;)

La terza riga di codice “?>” identifica la chiusura dello script

mysql_connect deprecated? ecco cosa fare

 

Cari utenti, stavo per realizzare il primo articolo su questo blog ed ho pensato di cominciare con una semplice guida sulla connessione al database mysql attraverso php.

Ma subito mi sono imbattuto in un problema che penso un pò tutti avete avuto se in passato avete utilizzato altre versione di php rispetto alla versione php 5

A molti utenti che hanno aggiornato il loro server ed installato un versione più aggiornata di php da php 5 in poi se provate ad utilizzare la vecchia estensione mysql_connect a video vi viene inviato un messaggio tipo”

Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in C:\xampp\htdocs\task\media\new\connect.inc.php on line 2

VEdiamo come risolvere il problema….

Possiamo utilizzare l’estensione mysqli_connect sotto riporto un facile script che vi permetterà di connettervi ai vostri database

<<?php
$link = mysqli_connect(“127.0.0.1”, “nome_utente”, “password_utente”, “nome_database”);

if (!$link) {
echo “Error: Unable to connect to MySQL.” . PHP_EOL;
echo “Debugging errno: ” . mysqli_connect_errno() . PHP_EOL;
echo “Debugging error: ” . mysqli_connect_error() . PHP_EOL;
exit;
}

echo “Success: A proper connection to MySQL was made! The my_db database is great.” . PHP_EOL;
echo “Host information: ” . mysqli_get_host_info($link) . PHP_EOL;

mysqli_close($link);
?>

Spero di essere stato chiara per qualsiasi informazione o suggerimento non esitate a scrivermi